Io | Est
Numero 2 Ottobre 2010
Secondo numero della rivista del CollettivoWSP Bside. L'est non è solo la direzione sull'orizzonte indicante il punto dal quale sorge il sole, ma anche una parte importante dell'Europa che dopo anni di incertezze, lotte e povertà, sta cercando di risorgere.
I nostri autori ci mostrano un lato poco pubblicizzato dell'Est. Daniela Silvestri con "Polska Droba" ci trasporta nella Polonia odierna in bilico tra la modernità e ciò che rimane del suo passato. Alessandro Serranò con "La Romania rurale" ci mostra la Romania agricola ancora legata ai valori e alla cultura della terra. Con Giuseppe Chiantera "La cicatrice di ferro" viaggiamo all'interno del treno che collega Sarajevo e Belgrado, riaperto dopo 15 anni. Grazie a David Scerrati con "Sarajevo" ci viene mostrata una città in cerca di una sua identità, lacerata dai ricordi dell'assedio. Daniela Silvestri "Souveniri" dà una sua visione delle repubbliche baltiche durante la dura crisi che le ha colpite.

Indice:

Polska Droba


La Romania rurale



La Cicatrice di Ferro


Sarajevo


Souveniri